1

Pregare in Avvento – Giorno per giorno

L’Avvento in oratorio: Signore, sei tu! (Kyrie)
L’Avvento in oratorio aiuterà i ragazzi e le ragazze a riconoscere che quel Bambino che nasce a Natale è il Signore! Chiederemo loro di rivolgersi già a Gesù chiamandolo “Signore” (Kyrie) nelle loro preghiere, soprattutto esercitandosi nella preghiera personale (grazie anche al Calendario dell’Avvento ambrosiano che può aiutare a fissare un appuntamento quotidiano). In oratorio potranno trovare un ambiente familiare dove “Sostare con te”, nonostante la frenetica preparazione al Natale che il mondo ci propone. In oratorio ci si fermerà per esercitarci nella preghiera di intercessione e nella preghiera per la pace. “Quel che ci vorrebbe” ce lo ha suggerito l’Arcivescovo Mario Delpini nel suo Messaggio per la Festa dell’oratorio che può diventare un programma per l’anno oratoriano. Gli educatori sono chiamati a trovare sempre nuove forme per annunciare il Vangelo, perché i ragazzi possano pian piano imparare a riconoscere il Signore Gesù e a pregarlo dicendo: Signore, sei tu! (Kyrie).